laragazzasemprefuoriposto
Non posso offrirti un sorriso bellissimo ma posso offrirti un sorriso che c’ha messo tanto tempo a farsi vedere.
Non posso offrirti un bel corpo, ma posso offrirti un corpo che ha superato ostacoli che hanno lasciato il segno.
Non posso offrirti il mare, ma posso dedicarti tutte le lacrime che ho ancora da versare.
Non ho molto da offrire,
ma se vuoi,
posso darti tutto ciò che ho,
per amarti al meglio.
Federica Maneli (via stobeneanchesetuttovamale)
laragazzasemprefuoriposto
Fregatene di quello che dicono gli altri. Hai 14 anni e vuoi fumare? Fuma. Vuoi farti i capelli azzurri? Falli azzurri. Vuoi urlare? Urla. Vuoi cantare per strada? Canta. Vuoi ballare nei parchi? Balla. Fottitene di quello che pensano gli altri, tanto giudicano sempre, giudicano qualunque cosa fai. La vita è una per stare fermi per paura di essere giudicati.
laragazzasemprefuoriposto
tuseiforteprincipessa:

toughtswords:


Quando Hazel stava male,sapevo che stavo morendo,ma non ho voluto dirlo.Quando era in terapia intensiva,mi sono intrufolato per 10 minuti e mi misi al suo fianco,prima di essere beccato. I suoi occhi erano chiusi,la pelle pallida ma le sue mani,erano ancora le sue mani. Ancora calde, con le unghie dipinte di blu cosi’ scuro, quasi nero e…le ho strette. E ho cercato di immaginare il mondo senza di noi e come non ne valesse la pena.Lei e’ cosi’ bella.Non ti stanchi mai di guardarla.Non ti preoccupi se e’ più intelligente di te, perche’ sai che lo e’. E’ divertente senza essere mai cattiva.Io l’ho amata.Dio, la amo. Sono cosi’ fortunato di amarla, Van Houten. Non puoi scegliere se essere ferito, in questo mondo,ma hai la possibilita’ di scegliere da chi farti ferire. E mi piacciono le mie scelte. Spero che a lei piacciano le sue. “Okay, Hazel Grace?”


il film più bello di sempre.

tuseiforteprincipessa:

toughtswords:

Quando Hazel stava male,sapevo che stavo morendo,ma non ho voluto dirlo.Quando era in terapia intensiva,mi sono intrufolato per 10 minuti e mi misi al suo fianco,prima di essere beccato. I suoi occhi erano chiusi,la pelle pallida ma le sue mani,erano ancora le sue mani. Ancora calde, con le unghie dipinte di blu cosi’ scuro, quasi nero e…le ho strette.
E ho cercato di immaginare il mondo senza di noi
e come non ne valesse la pena.Lei e’ cosi’ bella.Non ti stanchi mai di guardarla.Non ti preoccupi se e’ più intelligente di te, perche’ sai che lo e’.
E’ divertente senza essere mai cattiva.Io l’ho amata.Dio, la amo.
Sono cosi’ fortunato di amarla, Van Houten. Non puoi scegliere se essere
ferito, in questo mondo,ma hai la possibilita’ di scegliere da chi farti ferire.
E mi piacciono le mie scelte.
Spero che a lei piacciano le sue.
“Okay, Hazel Grace?”

il film più bello di sempre.